17 / 1 / 2018

Certificazioni e politica ambientale: l’importanza di aver un operato sostenibile.

A Dicembre 2017 sono state ottenute le certificazioni secondo le normative ISO 50001 e ISO 14001 anche per lo stabilimento Carpeneda 2.

Per raggiungere risultati soddisfacenti sono molti i fattori da considerare, tra questi senza dubbio c’è la tutela per l’ambiente.

Non è infatti possibile focalizzare il proprio sguardo unicamente sulla dimensione personale e soggettiva, oggi più che mai emerge la necessità di ampliare questa prospettiva contemplando in primis il contesto nel quale ci si trova inseriti.

Per questo Fondital ha deciso di proseguire con il proprio percorso di sensibilizzazione ambientale ed energetica, intrapreso già da tempo, arrivando ad ottenere dall’ente DNV, per lo stabilimento Carpeneda 1 ed oggi anche per Carpeneda 2, le certificazioni ISO 50001 e ISO 14001.

Le norme in oggetto regolano l’approccio che l’azienda deve tenere riguardo agli aspetti ambientali ed energetici, in modo da minimizzare il proprio impatti in relazione agli stessi. In questo senso il rispetto dell’ambiente e delle risorse energetiche non sono intesi come semplici adempimenti normativi bensì come doverosi comportamenti rivolti alla tutela ambientale.

Il Sistema di Gestione Ambientale ed Energetico conforme alle norme che è stato pensato e implementato ha dunque l’obiettivo di rispettare le prescrizioni legislative e dei propri obblighi di conformità in tale contesto. L’attività di Fondital viene dunque svolta in un’ottica di tutela della dimensione energetica e ambientale non solo in un’ottica conservativa ma come valorizzazione delle stesse.

Nello specifico sono stati definiti diversi principi cardine sulla base dei quali vengono individuati obblighi e attività che coinvolgono l’azienda stessa a vari livelli:

- Conformità alle norme:

assicurare l’adesione e il rispetto continuo dei propri obblighi e prescrizioni legislative.

 - Protezione dell’ambiente e riduzione degli impatti ambientali:

attuare ogni sforzo in termini organizzativi, operativi e tecnologici per tutelare e proteggere l’ambiente valutando la gestione delle proprie attività, prodotti e servizi al fine di ridurre per quanto possibile gli impatti ambientali, sostenere la conservazione delle risorse naturali con un uso efficiente dell’energia e privilegiando processi che riducano gli impatti ambientali.

- Riduzione dei consumi energetici:

favorire nel corso del tempo la riduzione del consumo di energia incrementando l’efficienza del proprio sistema energetico eliminando gli sprechi e valutando le opportunità di miglioramento.

- Definizione degli obiettivi ambientali ed energetici:

individuazione periodica e sistematica di obiettivi da integrare con la propria gestione operativa e programmi di sviluppo aziendale che guidino un miglioramento continuo. Tutto ciò mediante risorse messe a disposizione per pianificare e controllare eventuali interventi necessari.

- Analisi dei processi, analisi del rischio aziendale:

cogliere rischi e opportunità del proprio operato in relazione ai fattori interni ed esterni che possono influenzare in maniera più o meno evidente le prestazioni ambientali.

- Prevenzione degli incidenti e delle emergenze:

adottare le migliori attività di prevenzione, sorveglianza e protezione sviluppando e mantenendo piani per la gestione di specifiche situazioni.

- Partecipazione e condivisione della Politica Aziendale con il personale, i fornitori e coinvolgendo gli stakeholder:

assicurare una diffusione capillare della Politica Ambientale sviluppando una cultura orientata alla tutala ambientale e alla riduzione dei consumi energetici incoraggiando i lavoratori e gli altri soggetti con i quali entra in interazione, a mantenere sia internamente che esternamente comportamenti in linea con tale prospettiva.

- Formazione e sensibilizzazione del personale e dei fornitori:

mantenere un elevato livello di competenza, formazione, consapevolezza e sensibilizzazione del personale e dei fornitori.

- Comunicazione ed apertura verso l’esterno:

attuare un atteggiamento aperto e costruttivo verso l’esterno, le autorità pubbliche e le organizzazioni sindacali considerandone le richieste ed offrendo la propria collaborazione in particolari situazioni di emergenza.

- Miglioramento continuo:

perseguire uno sviluppo costante del Sistema di gestione Ambiente Energia al fine di migliorare le prestazioni ambientali ed energetiche.

- Audit del Sistema e rilevazione dei dati:

effettuare verifiche e ispezioni volte ad assicurare un sistema affidabile e completo per la rilevazione dei dati per prevenire eventuali situazioni negative.

- Riesame della Politica Aziendale:

sottoporre a periodico riesame la Politica Ambientale ed Energetica e l’applicazione del Sistema di gestione.
 

L’impegno di Fondital è dunque concreto e quest’ultimo traguardo raggiunto è più che mai essenziale per proseguire con la linea intrapresa, puntando non soltanto ad una consapevolezza a livello imprenditoriale ma anche soggettiva.

 

Ciascuno, infatti, nel proprio piccolo può dare un grande contributo ad una causa che non è di certo una dimensione secondaria tanto per la quotidianità quanto per il futuro dell’ambiente e del territorio.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info